Termini di Utilizzo per il titolare/gestore della Proprietà immobiliare.

Ultimo aggiornamento 23 giugno 2017

Accordo in materia di servizi di riscossione per i clienti di Holiday Rent

Il presente Accordo per i servizi di riscossione per i clienti di Holiday Rent (l’’Accordo’) è sottoscritto e stipulato tra YapStone International Limited, una società a responsabilità limitata registrata secondo le leggi irlandesi (che svolge le proprie attività con la denominazione HolidayRentPayment) (‘YapStone’) e il cliente o l’azienda per conto della quale il cliente accetta i presenti termini (‘lei’, ‘il vostro’ o il ‘Cliente’). Tale accordo entrerà in vigore alla data, (di seguito definita come Data di efficacia’, in cui il cliente ha inviato il Modulo di registrazione.
Se il Modulo di registrazione è inviato per conto di un’azienda, il Cliente dichiara e garantisce che gli è concesso stipulare il presente Accordo con YapStone per conto di tale azienda, di accettare i termini e le condizioni contenute nel presente Accordo per conto di tale azienda e di aver ricevuto una copia del presente Accordo. Il Cliente dovrà leggere con attenzione tutti i termini dell’Accordo, che costituiscono un accordo giuridicamente vincolante tra YapStone e il Cliente.

FACENDO CLIC SU ‘ACCETTO’ E COMPLETANDO IL MODULO DI REGISTRAZIONE ONLINE (IL ‘MODULO DI REGISTRAZIONE’), IL CLIENTE SARÀ VINCOLATO DAL PRESENTE ACCORDO E ACCETTA TUTTE LE POLITICHE, LE COMUNICAZIONI E ALTRO TIPO DI CONTENUTO PRESENTATO SUL NOSTRO SITO WEB: WWW.HOLIDAYRENTPAYMENT.EU E/O WWW.YAPSTONE.COM/LEGAL NELLA SOTTO SEZIONE ‘ACCORDO YAPSTONE INTERNATIONAL LTD.’ (IL ‘SITO WEB’), E LA POLITICA SULLA PRIVACY DI YAPSTONE CHE SI TROVA ALL’INDIRIZZO HTTP://WWW.YAPSTONE.COM/PRIVACY-POLICY-INTERNATIONAL/ Per le finalità del presente Accordo, i termini scritti in lettera maiuscola utilizzati avranno il significato dato all’interno del presente Accordo, salvo quanto espressamente diversamente definito.

Contesto:

• YapStone fornisce servizi di pagamento elettronico online che agevolano il pagamento di locazioni a breve e a lungo termine, di depositi, della/delle tassa/e di soggiorno e di altre spese relative alla locazione (collettivamente le ‘Locazioni’) nel settore degli affitti, tra i titolari/gestori di proprietà e gli individui che desiderano prendere in locazione la proprietà e alloggiare come ospiti (gli ‘Ospiti’) e tale agevolazione può essere eseguita tramite l’interfaccia dell’applicazione di YapStone (collettivamente i ‘Servizi’);
• Il Cliente è proprietario, subaffitta e/o gestisce la proprietà immobiliare definita nel Modulo di registrazione e in altri moduli (collettivamente i ‘Moduli’) inviati a YapStone (la ‘Proprietà’ o le ‘Proprietà’);
• Il Cliente prende atto che YapStone è un fornitore terzo di servizi di pagamento online in relazione alla sua proprietà pubblicata sul sito web HomeAway.com e di aver accettato e di essere soggetto ai termini, alle condizioni e alla politica sulla privacy di tale sito web;
• Al Cliente sono dovute le Locazioni da parte di un Ospite a seguito di un contratto stipulato tra il Cliente e l’Ospite, e incarica YapStone di riscuotere tali Locazioni dovute secondo i termini e le condizioni definiti nel presente Accordo.
Il presente Accordo include mediante riferimento nell’ordine di precedenza elencato di seguito:
1. qualsiasi Accordo richiesto da Acquirer o da un Network di carta di credito, come definiti in seguito;
2. la Sezione 1 fino alla 12 del presente Accordo;
3. il Modulo di registrazione, il modulo di configurazione della proprietà, il modulo di modifica dei dettagli bancari e qualsiasi altra informazione o modulo inviato dal Cliente a YapStone (collettivamente i ‘Moduli’).

Il Cliente e YapStone concordano quanto segue:

1. Servizi

1.1 Relazioni con YapStone. Con il presente Accordo, il Cliente nomina YapStone come unico agente per le finalità di ricevere, riscuotere, agevolare, trasmettere e/o elaborare Pagamenti per suo conto (come definito nella Sezione 1.3) da parte degli Ospiti che effettuano tali Pagamenti al Cliente, e di trasmettergli tali fondi. Il Cliente pertanto prende atto e concorda che:

A. La ricezione di fondi da parte degli Ospiti da YapStone (e da parte di Acquirer di YapStone) per conto del Cliente in relazione alle operazioni legate ai Servizi sarà considerata come ricezione diretta di fondi dagli Ospiti, e YapStone adempierà agli obblighi dell’Ospite nei confronti del Cliente per l’importo del Pagamento pertinente, anche se YapStone non dovesse versare tali fondi ricevuti dall’Ospite.

1. In aggiunta a quanto precede, ove il cliente fosse autorizzato contrattualmente a ricevere o a riscuotre i Pagamenti per conto del titolare di una proprieta’, oppure viene previsto in base a un contratto di locazione o altro tipo di contratto stipulato con l’Ospite che i pagamenti debbano essere fatti al Cliente in qualità di agente del titolare della proprietà o dell’associazione di proprietari di immobili – e il Cliente utilizza i Servizi per ricevere, riscuotere, agevolare e/o trasmettere i Pagamenti delle Locazioni per suo conto oppure per i titolari delle proprietà per cui il Cliente fornisce servizi di gestione della proprietà (collettivamente il/i ‘Beneficiario/i’ – viene dichiarato dallo stesso quanto segue:
o che il cliente garantisce a YapStone di essere in possesso dei necessari poteri rappresentativi, dell’autorizzazione e dell’autorità;
o che il cliente, con il presente Accordo (i) , nomima YapStone come agente del Beneficiario per le finalità di ricevere, riscuotere, agevolare e/o trasmettere i Pagamenti dagli Ospiti per conto di ogni Beneficiario
o che (ii) il cliente Concorda per conto di ogni Beneficiario, che la ricezione dei fondi dagli Ospiti da parte di YapStone (o da parte di Acquirer di YapStone) (a) sarà considerata come ricezione dei fondi dagli Ospiti da parte del Beneficiario e (b) adempierà agli obblighi dell’Ospite nei confronti del Beneficiario, anche se YapStone o il Cliente non dovesse versare tali fondi ricevuti dall’Ospite.
Ove si applicano le disposizioni della presente Sezione 1.1.A.1, i riferimenti all’accettazione, agli accordi, alle affermazioni, alle autorizzazioni o ai consensi del Cliente saranno considerati essere per conto del Cliente e del Beneficiario.

B. YapStone, o le persone da essa designate, forniranno agli Ospiti la ricevuta e qualsiasi altra informazione richiesta relativa ai pagamenti secondo la legge applicabile come conferma che il Pagamento è stato effettuato nella data pertinente. Il Cliente prende atto che YapStone non rappresenta né una banca né altro tipo di organismo di deposito. Inoltre prende atto che i fondi ricevuti da YapStone possono essere uniti a fondi di altri soggetti per cui YapStone riscuote i Pagamenti e tenuti da YapStone (o dal suo fornitore di servizi) per conto e a beneficio del Cliente o del Beneficiario, ove applicabile, in uno o più conti collettivi presso una o più banche assicurate. I fondi tenuti in un conto collettivo possono beneficiare della copertura assicurativa per il trasferimento, vale a dire che il saldo sarà assicurato fino al massimo del piano. Ad avere la completa discrezione relativa all’istituzione e al mantenimento di un conto collettivo sarà solamente YapStone, che non utilizzerà i fondi tenuti nel detto conto per finalità societarie. Il Cliente non riceverà alcun interesse o altro tipo di utile sui fondi tenuti da YapStone a suo nome e per suo conto.

C. YapStone potrà trasmettere le operazioni a qualsiasi Network di carte di credito o da Acquirer (come definiti in seguito) e ricevere fondi da qualsiasi Network di carte di credito o da Acquirer per conto del Cliente.

D. YapStone potrà concedere o rifiutare agli Ospiti la capacità di utilizzare i Servizi, per qualsiasi motivo.

E. Oltre ai Pagamenti dagli Ospiti relativi alla locazione, il Cliente autorizza YapStone a riscuotere da ogni Ospite, a versare a HomeAway o all’amministrazione finanziaria locale per suo conto qualsiasi tassa di soggiorno, imposta relativa all’occupazione, all’hotel, al passaggio, alla vendita e all’utilizzo, o altro tipo di imposta simile (‘Imposte di locazione’).

F. Rimborsi. Depositi per danni. Il Cliente può avviare la procedura di Rimborso di un Pagamento comunicando le istruzioni relative direttamente a YapStone o a HomeAway, che a sua volta le comunicherà a YapStone per suo conto. Tuttavia, se il Cliente è iscritto o si iscrive ad un programma di deposito per il Rimborso automatico dei danni in cui autorizza YapStone a rimborsare automaticamente i depositi per i danni ai Paganti/Ospiti, il Cliente autorizza YapStone a: (i) tenere i fondi del deposito per i danni fino a che il Cliente non li richiede; oppure (ii) avviare una procedura di Rimborso di tale deposito per i danni per conto del Cliente secondo i parametri del programma.

1.2. Le responsabilità del Cliente; il Rapporto con Acquirer; Network di carte di credito. Durante i Termini del presente Accordo, i Servizi saranno forniti da YapStone di concerto con acquirenti esercenti o altro tipo di acquirenti, e la/e rispettiva/e banca/banche aderente/i (collettivamente gli ‘Acquirenti’). Il Cliente concorda di rispettare tutte le politiche di YapStone relative ai Servizi, tutte le norme operative e altro tipo di regolamentazioni applicabili (collettivamente le ‘Norme operative’) dei Network di carte di credito (come ad esempio Visa, MasterCard, Discover, American Express, Carte Bleue (collettivamente i ‘Network di carte di credito’) e i piani dei Bonifici bancari [l’Area Unica dei Pagamenti in Euro (Single European Payments Area – SEPA) e/o il Sistema bancario di compensazione automatizzato (Banker’s Automated Clearing System – BACS) del Regno Unito, nonché altri piani applicabili per effettuare i pagamenti direttamente da un conto corrente bancario ad un altro, ‘Sistema/i di Addebito Diretto’] e tutte le leggi, le regolamentazioni, le normative e le i riferimenti normativi applicabili federali, statali, provinciali o locali in merito al suo esercizio delle attività. Il Cliente prende atto e concorda che i Network di carte di credito e i Sistemi di Addebito Diretto si riservano il diritto di modificare le Norme operative senza preavviso. Se il Cliente accetta solamente alcuni tipi di Carte di credito, è sua responsabilità indicare opportunamente quali tipi di Carte di credito sono accettati.

1.3 Pagamenti della Locazione e Termini di pagamento. Durante i Termini del presente Accordo, i Servizi di YapStone consentiranno agli Ospiti abilitati di effettuare i pagamenti relativi alla Locazione al Cliente o al Beneficiario, utilizzando i canali di pagamento indicati nella Sezione 2, che possono comprendere: carte di credito, carte di debito (collettivamente le ‘Carte di pagamento’) e, a seconda della disponibilità, i sistemi SEPA e BACS, o altri tipi di trasferimento elettronico di fondi sul conto corrente (collettivamente ‘Addebito Diretto’) (collettivamente i ‘Pagamenti’). Al ricevimento del Modulo di registrazione, YapStone esaminerà la richiesta del Cliente e determinerà a sua discrezione se sarà possibile offrire al Cliente i propri Servizi e il modo in cui regolerà i Pagamenti relativi alle Locazioni. Una volta concluso positivamente lo screening, al Cliente verrà offerto uno dei seguenti termini di liquidazione dei pagamenti:

1. Pagamenti anticipati: Fatti salvi i ritardi nell’elaborazione bancaria e qualsiasi ponderazione sul rischio e sulla frode imposta da YapStone, generalmente il Cliente riceverà il Pagamento dell’Ospite (meno le Commissioni e le deduzioni applicabili come stabilito nel presente Accordo) nel proprio conto corrente bancario entro 2-3 giorni lavorativi successivi al giorno in cui il pagamento viene pubblicato sull’account di YapStone, secondo i termini del presente Accordo;

oppure

2. Pagamenti al momento del check-in: Fatti salvi i ritardi nell’elaborazione bancaria e qualsiasi ponderazione sul rischio e sulla frode imposta da YapStone, il Cliente riceverà il Pagamento dell’Ospite (meno le Commissioni) nel proprio conto corrente bancario entro 2-3 giorni lavorativi dal giorno successivo alla data di check-in dell’Ospite nella Proprietà; tuttavia, nel caso in cui un Ospite fornisca la comunicazione sul sito web entro 24 ore dal check-in che la Proprietà prenotata non corrisponde alla descrizione, oppure ci siano altri problemi con la proprietà, il Cliente autorizza YapStone a restituire il Pagamento all’Ospite.

Inoltre, per motivi relativi al rischio e alla frode, in genere YapStone farà sì che tutti i versamenti siano previsti entro 30 giorni successivi alla prima data di check-in.

YapStone potrà modificare i termini di liquidazione dei pagamenti in Pagamenti anticipati o in Pagamenti al momento del check-in in qualsiasi momento durante i Termini del presente Accordo; tuttavia il Cliente sarà sempre avvisato di tale modifica.

1.4 Liquidazione. Acquirer elaborerà tutte le operazioni effettuate con le Carte di pagamento per YapStone e Cliente. Il Cliente concorda che la liquidazione dei fondi nei conti correnti bancari designati da YapStone esonera Acquirer dal proprio obbligo di liquidazione nei confronti del Cliente e che qualsiasi controversia riguardo alla ricezione o all’importo della liquidazione coinvolgerà esclusivamente YapStone e il Cliente.

1.5 Autorizzazioni per Debiti e Crediti. Con il presente Accordo, il Cliente autorizza YapStone ad accreditare e addebitare gli importi sui conti correnti elencati nel Modulo pertinente. Tale autorizzazione comprende i conti correnti bancari di cui il Cliente o il Beneficiario è titolare, per le seguenti finalità:
(i) per accreditare i Pagamenti nel modo indicato dal Cliente;
(ii) per accreditare qualsiasi altro importo dovuto al Cliente;
(iii) per addebitare eventuali Riaddebiti o Rimborsi; e
(iv) per addebitare le commissioni, gli oneri o altro tipo di importo dovuto al Cliente da parte di YapStone.

Il Cliente dichiara di avere il diritto, il potere e l’autorità giuridica di autorizzare YapStone ad accreditare e addebitare gli importi su tali conti correnti bancari. Il Cliente inoltre prende atto che nel caso interferisse con la capacità di YapStone di addebitare gli importi su tali conti correnti bancari, YapStone potrebbe sospendere e cessare i Servizi senza preavviso. Il Cliente concorda che, durante i Termini del presente Accordo, i conti correnti bancari comunicati a YapStone nei Requisiti per la Registrazione (o altro tipo di conto corrente bancario unico che il Cliente comunica a YapStone secondo i Termini del presente Accordo) sarà operativo e avrà un Mandato di Addebito diretto a favore di YapStone. In particolare, il Cliente autorizza YapStone ad utilizzare:
(i) il Conto corrente bancario del Cliente per la finalità di deposito dei Pagamenti (meno le Commissioni e le deduzioni applicabili come stabilito nel presente Accordo); e
(ii) il Mandato di Addebito diretto per pagare qualsiasi Commissione, riaddebito e revoca dell’istruzione di Pagamento dovuto a YapStone (comprese, a titolo esemplificativo, le cancellazioni da parte degli Ospiti).

1.6 L’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente. Il Cliente concorda che i Servizi saranno utilizzati esclusivamente per la riscossione e il pagamento delle Locazioni e per nessun’altra finalità. Il Cliente dichiara e garantisce di essere conforme alla legge applicabile rispetto alla gestione delle proprietà, alla prenotazione di locazioni per le vacanze o ad altro tipo di prodotto o servizio fornito dal Cliente o dal Beneficiario, e di avere l’autorità legale a possedere, gestire, affittare o subaffittare le Proprietà, di riscuotere e autorizzare YapStone a riscuotere i Pagamenti in relazione alle Proprietà; e nel caso in cui il Cliente non sia in grado di dimostrare tale autorità su richiesta di YapStone, YapStone potrà sospendere o cessare i Servizi e trattenere o rimborsare qualsiasi pagamento al Pagante.

1.7 Modifica dei Servizi. Ove YapStone determini che sia necessario tutelare l’integrità del Sito web, dei Servizi o delle proprie operazioni, per evitare di danneggiare altri soggetti oppure per essere conforme alla legge o alla normativa applicabile, YapStone ha il diritto, senza preavviso ed alcuna responsabilità, (i) di modificare, sospendere o interrompere i Servizi o il Sito web, e (ii) imporre limiti alle funzioni o limitare l’accesso ai Servizi o al Sito web; tuttavia a condizione che YapStone, a sua esclusiva discrezione, non modifichi i Servizi o il Sito web in modo tale da incidere negativamente sull’utilizzo degli stessi da parte del Cliente, senza fornire un preavviso di almeno dieci (10) giorni in merito a tale modifica.

Inoltre, YapStone può modificare i Servizi o il Sito web periodicamente e senza preavviso. Tuttavia, se YapStone, a sua esclusiva discrezione, determina che tale modifica potrebbe incidere negativamente sull’utilizzo dei Servizi e del Sito web da parte del Cliente, YapStone ne fornirà notifica scritta per e-mail o pubblicandola nella Sezione legale del Sito web.

1.8 Messa a disposizione delle informazioni. Il Cliente manterrà aggiornate tutte le informazioni identificate nei Moduli, comprese, a titolo esemplificativo, tutte le informazioni relative al conto corrente bancario. Il Cliente fornirà anche qualsiasi informazione richiesta da YapStone periodicamente, o richiesta in altro modo, per poter prestare i Servizi. Il Cliente prende atto che il mancato aggiornamento di tali informazioni può comportare Pagamenti errati, ritardati o restituiti all’Ospite. In nessun caso YapStone sarà ritenuta responsabile per eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla mancata messa a disposizione di informazioni attuali e corrette da parte del Cliente.

1.9 Rapporti tra YapStone, Beneficiario e Cliente. Il Cliente prende atto e concorda che YapStone non rappresenta una parte del suo accordo con gli Ospiti o i Beneficiari in relazione alla gestione della proprietà, alla prenotazione di locazioni per le vacanze o altro prodotto o servizio fornito dal Cliente o dal Beneficiario. Pertanto, in caso di controversia tra il Cliente, un Ospite o un Beneficiario per qualsiasi motivo diverso dall’esecuzione dei Servizi da parte di YapStone, il Cliente concorda di indennizzare, difendere e manlevare YapStone, le società ad essa affiliate, i suoi funzionari, agenti, dipendenti e qualsiasi altro rappresentante da qualsiasi rivendicazione relativa a tale controversia.

2. COMMISSIONI E RISCOSSIONE DELLE COMMISSIONI

2.1 Commissioni

2.1 Commissioni. Il Cliente pagherà a YapStone le commissioni nel modo indicato di seguito (‘Commissioni’). YapStone si riserva il diritto di modificare qualsiasi commissione previa notifica di dieci (10) giorni al Cliente. Il Cliente è responsabile della divulgazione agli Ospiti di tutte le commissioni che saranno loro addebitate. Nel caso in cui insorga una controversia in merito alla non divulgazione delle commissioni che il Cliente addebita agli Ospiti, sarà il Cliente ad essere responsabile in merito all’importo dei riaddebiti o dei rimborsi conseguenti. Con il presente Accordo, il Cliente autorizza YapStone a detrarre automaticamente tutte le Commissioni dovute dai Pagamenti riscossi da YapStone, nonché tutte le Commissioni relative ai Riaddebiti e ai Rimborsi (come definito in seguito) prima che ne avvenga la liquidazione sul conto corrente del Cliente. Oltre alle commissioni elencate qui di seguito, il Cliente è responsabile in merito a qualsiasi sanzione o ammenda imposta da Acquirer, dai Network delle carte di credito o da qualsiasi altro organismo collegato all’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente nella maniera non consentita secondo il presente Accordo, le Norme operative oppure le norme e le regolamentazioni di Acquirer.

Commissioni del Cliente:

Carte di pagamento Tasso di elaborazione dell’operazione di YapStone
Visa/MasterCard/ 3,0% dell’importo dell’operazione
Commissione per il riaddebito (determinata dalla valuta del pagamento) 15 USD per riaddebito

25 CAD

16 GBP

20 EUR

2.2 Diritto alla compensazione. Per quanto consentito dalla legge, il Cliente autorizza YapStone a trattenere da qualsiasi pagamento dovuto al Cliente o al Beneficiario, qualsiasi somma che il Cliente deve a YapStone, senza alcuna notifica, compresi, a titolo esemplificativo: (i) le Commissioni dovute dal Cliente e (ii) gli importi dovuti a YapStone dal Cliente in relazione ai Rimborsi, ai Riaddebiti o altra rettifica ai Pagamenti precedenti.

2.3 Azioni di recupero crediti. Fermo restando quello che è contenuto nel presente documento, se il Cliente non paga a YapStone gli importi dovuti secondo il presente Accordo, YapStone si riserva il diritto di avviare un’azione di recupero del credito nei confronti del Cliente per recuperare i fondi, per suo conto oppure tramite un’agenzia di recupero crediti. Periodicamente, YapStone può addebitare gli interessi alle somme non pagate che sono scadute almeno da trenta (30) giorni con un’aliquota annualizzata del dieci percento (10%), o l’aliquota massima consentita dalla legge. Gli interessi saranno calcolati su base giornaliera dalla data di scadenza del pagamento fino al momento in cui l’importo non è stato completamente pagato. In tal caso, il Cliente concorda di pagare tutti i costi e le spese, compresi, a titolo esemplificativo, gli onorari degli avvocati e altro tipo di spese, sostenute da o per conto di YapStone in relazione all’azione di recupero crediti.

3. SOTTOSCRIZIONE, RIADDEBITI E RIMBORSI

3.1 Sottoscrizione, Due diligence del Cliente, Esame concernente la Frode e il Rischio. Per consentire a YapStone di adempiere ai propri obblighi secondo la legge sull’anti-terrorismo e secondo altre leggi e normative applicabili, e ai requisiti di Know Your Customer (‘KYC’) imposti dai Network delle carte di credito e dagli Acquirenti, il Cliente deve fornire a YapStone le proprie informazioni, le informazioni riguardo ai propri azionisti, alle proprie attività e alle Proprietà. Il Cliente garantisce che tutte le informazioni fornite a YapStone sono veritiere, corrette e aggiornate, e prende atto che YapStone farà affidamento su tali informazioni per concludere il presente Accordo e per prestare i Servizi. Il Cliente autorizza YapStone a raccogliere e a verificare le informazioni fornite (comprese le informazioni fornite attraverso i Moduli). YapStone utilizzerà tali informazioni per eseguire la due- diligence del Cliente, per la verifica dell’identità, e per diverse verifiche relative alle sottoscrizioni, alla frode e al rischio di credito. Il Cliente prende atto che YapStone monitorerà continuamente le operazioni del Cliente eseguite attraverso i Servizi per la finalità di identificare eventuali attività sospette, prevenire, rilevare e impedire la frode e il riciclaggio di denaro, e per tutelare l’integrità dei suoi sistemi e delle sue attività. Inoltre il Cliente prende atto che, a seguito di tale monitoraggio, YapStone potrebbe richiedere l’esecuzione di un ulteriore due-diligence sul Cliente (comprese le informazioni riguardo agli Ospiti/Beneficiari) per garantire che il Cliente continui ad essere idoneo ai Servizi. YapStone potrà sospendere o cessare i Servizi immediatamente, oppure trattenere o rimborsare i Pagamenti agli Ospiti, nel caso di verifichi uno dei casi seguenti: (i) se il Cliente non è più idoneo ai Servizi secondo le politiche di YapStone, (ii) se YapStone sospetta che il Cliente abbia violato la legge applicabile, oppure (iii) se il Cliente non fornisce le informazioni richieste in maniera tempestiva.

3.2 Cauzione adeguata: Riserva.
Quale condizione della continuazione della fornitura dei Servizi al Cliente, il Cliente concorda che YapStone potrà, in qualsiasi momento, richiedere una garanzia o altra forma di cauzione adeguata, inclusa la richiesta di mantenere un conto di riserva separato (una ‘Riserva’) o di assicurare le Proprietà. YapStone potrà iscrivere la Riserva secondo un importo che determina come necessario per coprire il proprio rischio, o quello di Acquirer, relativo alla prestazione dei Servizi (compresi, a titolo esemplificativo, i Riaddebiti o il rischio di credito anticipati). L’importo della Riserva può essere aumentato, diminuito o rimosso periodicamente ad esclusiva discrezione di YapStone. Il Cliente concorda che YapStone potrà finanziare tale Riserva tramite i Pagamenti effettuati al Cliente, secondo il presente Accordo, e riconosce il diritto di YapStone di effettuare prelievi o addebiti su tale Riserva, senza alcuna notifica al Cliente, per riscuotere gli importi dovuti a YapStone secondo il presente Accordo. Il Cliente concede a YapStone un interesse in termini di sicurezza e un vincolo su tutti i fondi tenuti nella Riserva. Il Cliente eseguirà qualsiasi documentazione supplementare richiesta da YapStone per ottenere tale interesse in termini di sicurezza. Tale interesse continuerà a sussistere per tutto il tempo in cui YapStone terrà fondi nella Riserva. Il Cliente prende atto e concorda che tutti gli interessi o altro tipo di utile che matura o è imputabile alla Riserva appartiene a YapStone.

3.3. Riaddebiti e Rimborsi. Qualsiasi pagamento effettuato da un Ospite è soggetto al diritto di (i) ‘Rimborso’ (il diritto del titolare di un conto corrente bancario di avere il rimborso dei fondi tramite un Rimborso, una restituzione, un annullamento, una revoca, una richiesta di cancellazione o altro) per una operazione che è stata finanziata da una banca, ad esempio a seguito di utilizzo non autorizzato sospetto di un conto corrente bancario o per insufficienza di fondi), oppure di (ii) ‘Riaddebito’ (il diritto del titolare di una carta di credito di presentare la richiesta di rimborso all’emittente, ad esempio a seguito di frode o insoddisfazione rispetto ad un acquisto). Tali diritti sussistono nel rapporto tra i beneficiari/titolari del conto corrente e la loro banca o emittente della carta di credito. Il Cliente prende atto e concorda di essere responsabile riguardo a qualsiasi Riaddebito o Rimborso di un Pagamento, nonché della relativa commissione, indipendentemente dal motivo di tale Riaddebito o Rimborso. Nel caso in cui si verifichi un Riaddebito o un Rimborso di un Pagamento da parte del titolare del conto, YapStone è autorizzata, senza alcuna notifica, a recuperare l’importo e le relative commissioni associate del conto corrente bancario o di trattenere tale importo da qualsiasi pagamento dovuto al Cliente o al Beneficiario. YapStone non avrà alcun obbligo di esercitare un’azione di recupero credito nei confronti degli Ospiti o del titolare del conto, e pertanto l’obbligo di YapStone di trasferire i fondi riscossi per conto del Cliente sarà limitato ai fondi che YapStone ha ricevuto e che non sono soggetti ad alcun Riaddebito o Rimborso.

Riguardo ai Riaddebiti, YapStone potrà, a sua esclusiva discrezione, assistere nell’indagine e nella contestazione della legittimità del Riaddebito per conto del Cliente e a sue spese. Il Cliente concorda a cooperare con YapStone e a fornire qualsiasi informazione che potrebbe essere da essa richiesta durante la sua indagine. Il Cliente autorizza YapStone a condividere tali informazioni riguardo ad un Riaddebito con l’Ospite e con il titolare del conto, con l’istituto finanziario del titolare del conto e con quello del Cliente per indagare o mediare sul Riaddebito. Se la procedura di Riaddebito si risolve a favore del Cliente e YapStone è in possesso dei fondi pertinenti, YapStone li trasferirà nel conto corrente bancario indicato dal Cliente. Se una controversia relativa ad un Riaddebito non si risolve a favore del Cliente o il Cliente sceglie di non contestare il Riaddebito, il Cliente rinuncerà al diritto di rimborso. Il Cliente prende atto che la mancata assistenza a YapStone durante l’indagine relativa ad un’operazione potrebbe comportare la perdita del Riaddebito o del Rimborso. Il Cliente prende atto altresì che le decisioni riguardo al Riaddebito o al Rimborso sono prese dalla banca di emissione, dal Network di carte di credito o dal Sistema di Addebito diretto pertinente e che tutte le decisioni riguardo alla legittimità del Riaddebito o del Rimborso sono prese ad esclusiva discrezione della banca di emissione, del Network di carte di credito o del Sistema di Addebito diretto pertinente.

3.4 Riaddebiti/Rimborsi eccessivi. Se YapStone, a sua esclusiva discrezione, determina che il Cliente ha sostenuto un numero o un importo eccessivo di Riaddebiti o Rimborsi, YapStone potrà, senza alcuna notifica, (i) aumentare le Commissioni, (ii) richiedere al Cliente di creare una Riserva, (iii) posticipare i Pagamenti al Cliente, e/o (iv) sospendere la prestazione dei Servizi al Cliente.

4. SICUREZZA E PRIVACY DEI DATI.

4.1 Sicurezza dei dati. I dati personali del Cliente possono essere utilizzati, memorizzati e condivisi nel modo indicato nella Politica sulla privacy internazionale di YapStone periodicamente aggiornata da YapStone e inclusa nel presente documento mediante riferimento. Il Cliente prende atto che i suoi dati possono essere elaborati e memorizzati in altri paesi, quali la Svizzera, le Filippine, l’India e gli Stati Uniti. YapStone non sarà responsabile riguardo all’utilizzo o all’accesso non autorizzato ai dati personali o finanziari degli Ospiti da parte del Cliente, dei suoi dipendenti, o di qualsiasi altro soggetto associato al Cliente. YapStone potrà utilizzare tutte le informazioni raccolte durante l’esecuzione dei Servizi o delle operazioni secondo la Politica sulla privacy internazionale. Il Cliente concorda altresì che YapStone potrà utilizzare tali informazioni per qualsiasi finalità legittima, compresi il marketing (soggetto al consenso del Cliente) e le statistiche relative al proprio Sito web e ai Servizi, come ulteriormente descritto nella Politica sulla privacy internazionale. Il Cliente concorda che i dati degli Ospiti saranno accessibili esclusivamente dai dipendenti e dai contraenti autorizzati dal Cliente, il cui accesso sarà limitato a coloro che hanno la necessità di conoscerli in base alle responsabilità legate alla loro competenza, e che il Cliente e i suoi dipendenti ottempereranno alla legge applicabile in merito all’utilizzo di tali informazioni. Il Cliente concorda altresì che YapStone non sarà responsabile riguardo all’utilizzo o all’accesso non autorizzato ai dati personali o finanziari degli Ospiti da parte del Cliente, dei suoi dipendenti, o di qualsiasi altro soggetto associato al Cliente (come ad esempio contraenti, venditori, fornitori, ospiti o agenti), o di qualsiasi altro soggetto che utilizza e ha accesso a tali dati attraverso i sistemi del Cliente. Il Cliente concorda di rispettare tutti gli standard di sicurezza pertinenti (compresi i dati delle Carte di credito degli Ospiti non memorizzate), come richiesto dalla legge o dall’autorità normativa, le Norme operative, qualsiasi Standard di sicurezza dei dati del Settore delle Carte di pagamento, (Payment Card Industry Data Security Standard – ‘PCI DSS’) e di Acquirer, comprese le impostazioni per le restrizioni di accesso e i requisiti complessi relativi alle password. Il Cliente deve certificare tale conformità ai PCI DSS ogni anno. Su richiesta di YapStone, il Cliente dovrà fornire anche tutta la documentazione richiesta per avvalorare tale conformità. Il Cliente e YapStone concordano di usufruire esclusivamente di fornitori di servizi conformi al PCI in relazione alla memorizzazione o alla trasmissione dei ‘Dati di pagamento’, quali il numero di conto corrente del titolare della carta di credito, la data di scadenza e il codice CVV2. Il Cliente concorda di non memorizzare mai i dati relativi al CVV2. Le informazioni riguardo ai PCI DSS sono disponibili sul sito web del PCI Council – www.pcisecuritystandards.org – e il Cliente concorda di rispettare tali standard.

4.2 Privacy – Utilizzo delle informazioni. Il Cliente garantisce che tutte le informazioni fornite a YapStone sono previste con il necessario consenso, compreso il consenso all’utilizzo di tali informazioni da parte di YapStone, secondo la Politica sulla privacy internazionale. Su richiesta di YapStone, il Cliente deve dimostrare la prova di tale consenso. Il Cliente prende atto e concorda che YapStone, o suoi fornitori di servizi terzi e i suoi partner (compresi Acquirer, i Network di carte di credito e i Sistemi di Addebito diretto) potranno utilizzare le informazioni raccolte durante l’esecuzione dei Servizi o delle attività sui Siti web secondo la Politica sulla privacy internazionale di YapStone e la legge applicabile. Tale utilizzo può anche comprendere campagne o promozioni relative al marketing (soggette al consenso del Cliente) e analisi statistiche.

5. PROPRIETÀ’ INTELLETTUALE.

5.1 Diritti di proprietà intellettuale. Tra il Cliente e YapStone sarà quest’ultima ad essere considerata proprietaria esclusiva dei Servizi, del Sito web e di qualsiasi altro materiale utilizzato in relazione all’attuazione e alla gestione dei Servizi o del Sito web, nonché di qualsiasi diritto di brevettuale, copyright, diritti relativi al marchio, al nome commerciale e al logo, diritti sul ‘mask work’, diritti sui segreti commerciali, diritti sui database, diritti morali, e qualsiasi altro diritto intellettuale o di proprietà di qualsiasi natura (sia che sia registrato o perfezionato o meno) attuali o futuri rispetto a quanto precede. Per chiarezza, il Cliente non acquisisce alcun diritto, titolo o interesse relativo a: (i) invenzioni, metodi, processi, tecnologie, opere originali d’autore che sono state sviluppate, ideate, messe in pratica o in altro modo acquisite da YapStone; (ii) modifiche, miglioramenti e opere derivate delle stesse; e (iii) diritti di proprietà intellettuale rispetto a quanto precede.

Il Cliente si impegna a non modificare, adattare, tradurre, preparare opere derivate, de-compilare, eseguire il reverse engineering, disassemblare o cercare in altro modo di ricavare il codice sorgente dal Sito web, dai Servizi o da altro tipo di proprietà intellettuale di YapStone.

6. RESPONSABILITÀ

6.1 Responsabilità del Cliente. Il Cliente è responsabile nei confronti di YapStone, di Acquirer e delle loro rispettive società capogruppo, e nei confronti dei rispettivi direttori, dei funzionari, dei dipendenti e degli agenti (le ‘Parti di YapStone’) per qualsiasi Rivendicazione (come definito in seguito) derivante da o in relazione a (i) l’utilizzo da parte del Cliente o degli Ospiti delle Proprietà, dei Servizi o del Sito web; (ii) qualsiasi violazione (o soltanto obbligo di difesa da presunta violazione) del presente Accordo da parte del Cliente o delle sue dichiarazioni, garanzie o obblighi stabiliti nel presente Accordo; oppure (iii) negligenza, frode, falsa dichiarazione, dolo, violazione della legge applicabile o violazione dei diritti di un soggetto o di un’entità giuridica da parte del Cliente. Se si dovesse verificare una Rivendicazione, YapStone ne fornirà una notifica scritta al Cliente. Fatto salvo quanto precede, il Cliente dovrà indennizzare, difendere e manlevare le Parti di YapStone da e contro tutte le Rivendicazioni che derivano da o in relazione alla violazione dei diritti di un soggetto o di un’entità giuridica da parte del Cliente o degli Ospiti.

6.2 Responsabilità di YapStone. YapStone sarà responsabile nei confronti del Cliente e delle sue società capogruppo e controllate, e nei confronti dei direttori, dei funzionari, dei dipendenti e degli agenti di ognuna di esse (le ‘Parti del Cliente’) per per qualsiasi Rivendicazione (come definito in seguito) derivante da o in relazione a (i) qualsiasi violazione (o soltanto obbligo di difesa da presunta violazione) del presente Accordo da parte di YapStone; oppure (ii) negligenza, frode, falsa dichiarazione, dolo, violazione della legge applicabile o violazione dei diritti di un soggetto o di un’entità giuridica da parte di YapStone. Fatto salvo quanto precede, YapStone dovrà indennizzare, difendere e manlevare le Parti del Cliente da e contro tutte le Rivendicazioni che derivano da o in relazione alla violazione dei diritti di un soggetto o di un’entità giuridica da parte di YapStone.

6.3 Procedura di Indennizzo. La parte richiedente un indennizzo secondo la presente Sezione 6 (i ‘Beneficiario dell’Indennizzo’) deve: (a) notificare tempestivamente per iscritto all’altra parte (la ‘Parte Indennizzante’) la Rivendicazione per cui richiede l’indennizzo, ma non nel caso di un periodo superiore a cinque (5) giorni lavorativi dal momento in cui il Beneficiario dell’Indennizzo è venuto a conoscenza della Rivendicazione; (b) adoperarsi per fornire alla Parte Indennizzante tutte le informazioni e il materiale in suo possesso riguardo alla Rivendicazione; (c) fornire alla Parte Indennizzante l’assistenza che potrebbe richiedere in relazione all’indagine, alla risoluzione e alla difesa della Rivendicazione; e (d) concedere alla Parte Indennizzante il controllo esclusivo della difesa e della liquidazione della Rivendicazione, tuttavia il Beneficiario dell’Indennizzo potrà prendere parte a tale difesa secondo la sua facoltà e a sue spese. Entro dieci (10) giorni dalla ricevuta della notifica della Rivendicazione o della richiesta da parte della Parte Indennizzante, quest’ultima notificherà al Beneficiario dell’Indennizzo in merito alla possibilità di assumersi l’intero controllo della difesa (soggetto alla presente Sezione), la mediazione o la risoluzione della questione, compresa la scelta riguardo al legale. Qualsiasi legale scelto dalla Parte Indennizzante a tale scopo dovrà essere ragionevolmente accettabile per il Beneficiario dell’Indennizzo, il cui consenso non potrà essere ritirato senza alcun motivo. La Parte Indennizzante dovrà istituire e mantenere tale difesa in modo diligente e ragionevole e dovrà tenere informato il Beneficiario dell’Indennizzo sullo stato della stessa. Inoltre, la Parte Indennizzante non dovrà disporre o risolvere alcuna Rivendicazione a nome del Beneficiario dell’Indennizzo o in alcun modo che potrebbe pregiudicare i diritti o gli interessi di quest’ultimo (che comprende, a titolo esemplificativo, qualsiasi risoluzione che potrebbe infliggere sanzioni pecuniarie o altro tipo di responsabilità, oppure un’ammissione di torto o colpa del Beneficiario dell’Indennizzo o che richiederebbe che il Beneficiario sia vincolato da un’ingiunzione di qualsiasi tipo) senza previo consenso del Beneficiario dell’Indennizzo, che non dovrà essere ritirato o ritardato senza alcun motivo. Il Beneficiario dell’Indennizzo non sarà ritenuto responsabile per alcuna risoluzione sottoscritta senza il suo consenso (che non dovrà essere ritirato o ritardato senza alcun motivo).

6.4 Definizione di ‘Rivendicazione’. Per ‘Rivendicazione’ si intende qualsiasi azione, asserzione, valutazione, azione legale, decreto ingiuntivo, accusa, citazione, richiesta, domanda, ordine, ammenda, causa legale o qualsiasi altro contenzioso, procedimento o notifica emessa o presentata da o per conto di un soggetto terzo, compresa qualsiasi agenzia governativa, e tutti le decisioni, risoluzioni in buona fede, sanzioni, danni (compresi i danni conseguenti, diretti, speciali, incidentali o punitivi), perdite, passività, costi e spese (comprese, a titolo esemplificativo, gli onorari degli avvocati, le spese e i costi) derivanti e sostenuti in relazione alle stesse.

7. LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ

7.1 YAPSTONE NON SARÀ CONSIDERATA RESPONSABILE PER: QUALSIASI INADEMPIENZA CAUSATA DA SOGGETTI O ENTITÀ’ GIURIDICHE CHE POTREBBERO INFLUENZARE LA RICEZIONE, L’ELABORAZIONE, L’ACCETTAZIONE, IL COMPLETAMENTO O LA LIQUIDAZIONE DI UN PAGAMENTO O DEI SERVIZI.
7.2 SALVO NEI CASI IN CUI LA RIVENDICAZIONE: (i) È SOGGETTA AD INDENNIZZO SECONDO LA SEZIONE 6 DEL PRESENTE ACCORDO, OPPURE (ii) DERIVA DA UNA VIOLAZIONE DELLA RISERVATEZZA, E IN NESSUN CASO UNA DELLE PARTI, O ACQUIRER O I NETWORK DELLE CARTE DI CREDITO, O LE RISPETTIVE SOCIETÀ’ AFFILIATE O FORNITORI, SARANNO RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELL’ALTRA PARTE O DI QUALSIASI SOGGETTO TERZO PER LA PERDITA DI PROFITTO, O PER DANNI CONSEQUENZIALI, ESEMPLARI, INDIRETTI, SPECIALI, PUNITIVI O INCIDENTALI (ANCHE SE TALI DANNI SONO PREVEDIBILI O CHE LA PARTE CONSIDERATA RESPONSABILE SIA STATA INFORMATA DELLA POSSIBILITÀ’ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI). IN NESSUN CASO LA RESPONSABILITÀ’ GLOBALE DI YAPSTONE DERIVANTE DAL PRESENTE ACCORDO SUPERERÀ’ L’IMPORTO DELLE COMMISSIONI CHE YAPSTONE HA PERCEPITO SECONDO IL PRESENTE ACCORDO DURANTE I TRE MESI IMMEDIATAMENTE PRECEDENTI ALLA DATA IN CUI TALE RIVENDICAZIONE È INSORTA, PIÙ’, OVE YAPSTONE NON ABBIA EFFETTUATO I PAGAMENTI (COME DEFINITO NELLA SEZIONE 1.3) DOVUTI AL CLIENTE, L’IMPORTO DI TALI PAGAMENTI DOVUTI. Ciascuna delle parti prende atto che l’altra parte ha sottoscritto il presente Accordo facendo affidamento sulle limitazioni della responsabilità indicate nel presente paragrafo e che tali limitazioni costituiscono una base fondamentale dell’accordo tra le parti.

8. DISCLAIMER

SALVO EVENTUALI GARANZIE IMPLICITE INDICATE NEL PRESENTE ACCORDO: (i) I SERVIZI, I SITI WEB E TUTTO IL CONTENUTO, I SOFTWARE, I MATERIALI ED ALTRO TIPO DI INFORMAZIONI FORNITE DA YAPSTONE O IN ALTRO MODO RESE ACCESSIBILI AL CLIENTE IN RELAZIONE AL PRESENTE ACCORDO O AI SERVIZI, SONO FORNITI ‘COME SONO‘ ; E (ii) ACQUIRER, YAPSTONE, E LE RISPETTIVE SOCIETÀ AFFILIATE O FORNITORI, NON RILASCIANO ALCUNA GARANZIA DI ALCUN TIPO (ED ESCLUDONO TUTTE LE GARANZIE DI ALCUN TIPO) RISPETTO A QUANTO PRECEDE, SIA CHE SI TRATTI DI GARANZIA ESPRESSA O IMPLICITA, E SPECIFICATAMENTE ESCLUDONO LA GARANZIA DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ’ AD UNO SCOPO SPECIFICO, E DI NON VIOLAZIONE, IN OGNI CASO NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE. FERMO RESTANDO LA VALIDITÀ’ DELLE DISPOSIZIONI CHE PRECEDONO, YAPSTONE NON RILASCIA ALCUNA GARANZIA CHE I SERVIZI RISPONDANO ALLE ESIGENZE DEL CLIENTE O SARANNO DISPONIBILI ININTERROTTAMENTE, IN MODO SICURO E PRIVO DI ERRORI. YAPSTONE NON RILASCIA ALCUNA GARANZIA RIGUARDO ALLA QUALITÀ’ DEI SERVIZI DI PAGAMENTO.

IL CLIENTE PRENDE ATTO E CONCORDA CHE ACQUIRER NON COSTITUISCE PARTE DEL PRESENTE ACCORDO E CHE IL CLIENTE NON DISPORRÀ’ DI ALCUN MEZZO DI RICORSO NEI CONFRONTI DI ACQUIRER DERIVANTE DA, O IN QUALCHE MODO COLLEGATO AL PRESENTE ACCORDO O A QUALSIASI OPERAZIONE PREVISTA DALLO STESSO.
Utilizzo del ‘World Wide Web’. YapStone e i suoi fornitori non rilasciano alcuna garanzia riguardo alla qualità, all’affidabilità, alla tempestività e alla sicurezza del ‘World Wide Web’, di internet e di altre reti globali connesse ai computer, o che i siti web creati sulle stesse, compreso il Sito Web, non saranno interrotti o privi di errori.

9. TERMINI E RISOLUZIONE.

9.1 Termini. Il presente Accordo entrerà in vigore dalla Data di efficacia e continuerà ad esserlo fino al momento della risoluzione da parte di ciascuna delle parti, secondo la Sezione 9.2 seguente (‘Termini’).

9.2 Risoluzione. Ciascuna delle parti può rescindere dal presente Accordo in qualsiasi momento previa notifica per iscritto, che potrà essere effettuata secondo quanto indicato nella Sezione 12.9.

9.3 Effetti della risoluzione. La risoluzione del presente Accordo non solleva le parti dai propri obblighi di pagamento delle Commissioni oppure di altro tipo di corrispettivo dovuto all’altra parte prima di tale risoluzione. YapStone completerà i Pagamenti che sono in elaborazione al momento della risoluzione e detrarrà le Commissioni dovute da YapStone in quel momento. Tuttavia il Cliente continuerà ad essere responsabile per i Riaddebiti, i Rimborsi, gli oneri e qualsiasi altro tipo di obbligo sostenuto dal Cliente successivamente alla scadenza della risoluzione del presente Accordo e altresì autorizza YapStone a dedurre, automaticamente e senza alcuna notifica, tali importi dal proprio conto corrente bancario. Al momento della risoluzione, il Cliente si impegna a rimuovere tutti i riferimenti a YapStone dal proprio sito web e/o software.

10. Risoluzione delle Controversie

10.1 Procedura per la risoluzione delle controversie. La maggior parte delle questioni del Cliente può essere risolta rapidamente attraverso il reparto del servizio clienti di YapStone. L’obiettivo di YapStone è quello di conoscere e trattare le cause alla base delle questioni e fare in modo che non diventino controversie legali. A questo scopo, le parti dovranno cooperare e cercare, in buona fede, di risolvere qualsiasi potenziale controversia tramite discussioni tra le persone che ne hanno l’autorità. Nel caso in cui le parti non fossero in grado di risolvere le potenziali controversie in modo amichevole, il Cliente dovrà segnalarle al team legale di YapStone all’indirizzo e-mail legal@YapStone.com Qualsiasi controversia relativa alla fatturazione o alle commissioni deve essere presentata entro 90 giorni dalla data dell’operazione pertinente oppure sarà considerata revocata da parte del Cliente.

11. RISERVATEZZA

11.1 Fatto salvo quanto indicato nella Sezione 4 precedente, ciascuna delle parti concorda a mantenere riservate e a utilizzare esclusivamente ai fini dell’espletamento del presente Accordo le informazioni proprietarie o riservate divulgate da o per conto dell’altra parte in relazione al presente Accordo, nonché qualsiasi altro tipo di informazione che potrebbe essere considerata riservata. L’obbligo di riservatezza non comprende le informazioni che sono rese disponibili pubblicamente attraverso la divulgazione autorizzata, che sono state ottenute legalmente da un soggetto terzo avente diritto alla divulgazione, o che devono essere divulgate per legge. Tutte le informazioni riservate rimarranno di proprietà della parte che le ha divulgate. Senza pregiudicare quanto indicato in precedenza, ciascuna delle parti può divulgare le informazioni riservate ai propri dipendenti, agenti, sub-contraenti, società facenti parte del gruppo, revisori esterni, consulenti legali e enti normativi sulla base del principio della necessità di sapere.

12. VARIE

12.1 Carattere vincolante per i Successori e Cessionari consentiti. Il presente Accordo sarà vincolante per e entrerà in vigore a beneficio delle parti, dei loro successori e cessionari consentiti. Il Cliente non potrà assegnare il presente Accordo, qualsiasi diritto, obbligo o privilegio da esso stabilito senza previo consenso da parte di YapStone e tale consenso non dovrà essere rifiutato senza motivo. YapStone potrà assegnare i propri diritti e obblighi secondo il presente Accordo in qualsiasi momento, con o senza notifica al Cliente.

12.2 Force majeure. YapStone non sarà responsabile per eventuali ritardi, errori, mancata esecuzione, interruzioni o disservizi nei Servizi o nel Sito web derivanti da un azione, un’omissione o da una condizione al di là del controllo di YapStone, sia o meno previste o identificate, comprese, a titolo esemplificativo, le calamità naturali, gli scioperi dei lavoratori, le serrate, gli scontri, le azioni di guerra, le normative governative, gli incendi, le interruzioni di corrente, i terremoti, il maltempo, le inondazioni o altro tipo di disastro naturale grave, gli hacker o i guasti all’hardware, al software o ai dispositivi per la comunicazione del Cliente, degli Ospiti o di qualsiasi altro soggetto terzo.

12.3 Intero accordo. Il presente Accordo annulla e sostituisce ogni accordo precedente e contemporaneo tra le parti, e il Cliente rinuncia espressamente a qualsiasi richiesta, rimborso, credito o danni in relazione a o derivato da qualsiasi altro accordo precedente tra le parti.

12.4 Clausola salvatoria. Nel caso in cui qualsiasi disposizione del presente Accordo fosse ritenuta non valida o non applicabile da qualsiasi tribunale della giurisdizione competente o da un arbitro, secondo la Sezione 10 del presente Accordo, le disposizioni rimanenti non verranno in alcun modo pregiudicate, rimarranno vincolanti e applicabili per le parti come se tale disposizione ritenuta non valida o non applicabile (o parte della stessa) non fosse contenuta nel presente Accordo. In deroga a quanto precede, il presente Accordo darà efficacia ai suoi termini e condizioni fondamentali. Un’eventuale disposizione ritenuta non valida o non applicabile dovrà essere riformata dal tribunale o dall’arbitro nel modo necessario in modo da corrispondere nella misura più vicina all’intenzione dichiarata dalle parti e conseguire lo stesso risultato economico della disposizione originaria.

12.5 Emendamenti e modifiche. Il presente Accordo potrà essere modificato o emendato da YapStone o da Acquirer in qualsiasi momento e senza alcuna notifica, fermo restando che qualsiasi notifica che potrebbe pregiudicare significativamente il Cliente sarà comunicata a quest’ultimo tramite e-mail, pubblicazione sul Sito web o altri tipo di documento scritto. L’utilizzo continuo del Sito web o dei Servizi di YapStone da parte del Cliente successivamente alla pubblicazione delle modifiche o degli emendamenti sul Sito, oppure tramite e-mail, rappresenterà il consenso del Cliente a tale modifica o emendamento; tuttavia nel caso in cui il Cliente non concordasse su tale modifica o emendamento, potrà risolvere l’Accordo secondo la sezione 9.2 del presente Accordo, inviando la notifica di risoluzione entro trenta (30) giorni successivi alla data in cui il Cliente è venuto a conoscenza della modifica. Gli emendamenti o le modifiche apportate dal Cliente saranno efficaci esclusivamente tramite documento scritto firmato da entrambe le parti. Acquirer potrà emendare il presente Accordo in relazione all’elaborazione delle operazioni sulle Carte di credito previa notifica al Cliente secondo le procedure operative standard di Acquirer.

12.6 Deroga. La mancata applicazione di una delle parti di qualsiasi disposizione contenute nel presente Accordo non costituirà in alcun modo una rinuncia ai propri diritti, come stabilito nel presente Accordo, in base alla legge o secondo criteri equitativi, o una deroga a qualsiasi altra disposizione. Nessuna deroga di qualsiasi disposizione o violazione del presente Accordo sarà considerata una deroga ulteriore o continuativa di tale disposizione, di una violazione, o di qualsiasi altra disposizione del presente Accordo.

12.7 Diritto applicabile e Foro competente. Il presente Accordo sarà disciplinato e interpretato secondo il diritto irlandese, e tutti i procedimenti devono essere condotti in lingua inglese in Irlanda. Il Cliente e YapStone concordano che il luogo in cui è sottoscritto il contratto è la Contea di Louth, in Irlanda, e che i tribunali di tale Contea avranno la giurisdizione esclusiva.

12.8 Sopravvivenza. Le Sezioni 1.1A, 1.4, 1.5, 1.9, 2, 3.2, 3.3, 4, 5, 6, 7, 8, 9.3, 10, 11, 12.1, 12.3, 12.4, 12.6, 12.7, 12.8, 12.9, 12.10, 12.11, e 12.12 sopravviveranno alla risoluzione dell’Accordo.

12.9 Notifiche. Tutte le notifiche e altro tipo di comunicazione, secondo il presente Accordo, devono essere redatte per iscritto e inviate tramite e-mail o pubblicazione e aggiornamento al centro legale indicato sul Sito web. Le notifiche al Cliente saranno inviate all’indirizzo e-mail fornito sul Modulo di registrazione o come modificato dal Cliente tramite notifica a YapStone, oppure tramite pubblicazione e aggiornamento al centro legale indicato sul Sito web. Le notifiche a YapStone possono essere inviate tramite e-mail all’indirizzo legal@yapstone.com oppure tramite posta certificata o corriere all’indirizzo Mellview House, M1 Retail Park, Office Unit 7, Second Floor, Drogheda, Co Louth, Irlanda.

12.10 Fornitori terzi e Partner. YapStone potrà, senza alcuna notifica, cambiare i propri fornitori di servizi terzi, compresi, a titolo esemplificativo, gli elaboratori, Acquirer o la banca. Tutti i diritti riservati per i fornitori di servizi terzi indicati nel presente Accordo si applicano ai fornitori di servizi terzi successori. YapStone potrà usufruire di elaboratori terzi o collaborare con partner, come ad esempio HomeAway.com Inc. (o le sue società affiliate) (collettivamente ‘Soggetto terzo’ o ‘Soggetti terzi’) per fornire alcuni dei Servizi o fornire supporto per i propri servizi. Il Cliente prende atto e concorda che tali Soggetti terzi sono intesi come beneficiari terzi del presente Accordo solo nella misura in cui sussista il loro interesse. Il Cliente prende atto che il Soggetto terzo non avrà alcuna responsabilità riguardo agli obblighi di YapStone nei confronti del Cliente secondo il presente Accordo.

12.11 Imposte. Il Cliente è responsabile per (1) la determinazione, la riscossione e la segnalazione di tutte le imposte, comprese le imposte relative all’occupazione/alloggio che devono essere riscosse, segnalate o pagate in relazione alla sua attività e all’utilizzo del Sito web e dei Servizi e (2) tutte le imposte applicabili, comprese le imposte relative alla vendita, all’utilizzo, alla proprietà personale, al valore aggiunto, alle accise, alle dogane, ai dazi d’importazione o di registro, oppure qualsiasi altro tipo di imposte e dazi imposti dagli enti governativi in relazione alle operazioni secondo il presente Accordo, comprese le penali e gli interessi, escluse le imposte basate sul reddito netto di YapStone. YapStone può essere tenuta a segnalare qualsiasi Pagamento elaborato per conto del Cliente alle autorità normative o governative. Fatta eccezione per il pagamento dell’IVA per le proprietà e i titolari di proprietà situati in Irlanda, YapStone non è responsabile, e non costituisce un organismo per la riscossione dell’IVA e di altre imposte sui Pagamenti. Il Cliente fornirà tempestivamente a YapStone tutta la documentazione che potrebbe essere richiesta dall’ente governativo pertinente per fare in modo che YapStone possa elaborare i Pagamenti (compreso, a titolo esemplificativo, un certificato valido dell’esenzione dall’obbligo del pagamento delle imposte, come autorizzato dall’ente governativo pertinente), e YapStone potrà trattenere qualsiasi Pagamento fino a che il Cliente non abbia fornito la documentazione richiesta.